Lo sapevi che…

IL PONTE VECCHIO  

Il Ponte Vecchio fu costruito nel 1209 e fungeva da via di comunicazione fra Vicenza e Bassano.

Nel 1315 durante la guerra contro Padova, Cangrande della Scala costruì due torri per difendere il ponte.

Successivamente nel 1511, durante la guerra di Cambrai, l’esercito francese di Jacques de La Palice incendiò il ponte per sfuggire dall’esercito imperiale.

Nel 1567 si ebbe una piena del fiume Brenta che travolse il ponte preesistente. Fu così coinvolto Andrea Palladio che ricostruì un nuovo ponte in legno; sostenuto da 4 piloni in legno in forma idrodinamica rispetto alla corrente del fiume, formati da 8 pali infissi nel terreno sul letto del fiume e da una serie di pali che conferiscono un profilo obliquo ai piloni intermedi.

Questo ponte resistette per due secoli, fino a che crollò a seguito della piena del 19 agosto 1748. Il ponte fu ricostruito  da Bartolomeo Ferracina che seguì il disegno palladiano.

A causa di un incendio nel 1821 venne nuovamente riedificato da Angelo Casarotti.

Circa un secolo dopo, il ponte fu distrutto nel 1945 a seguito dei tragici eventi della seconda Guerra Mondiale. Nel 1948 per volontà degli Alpini fu ristrutturato, prendendo il soprannome di Ponte degli Alpini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...